martedì, Settembre 21

Berlusconi fa l'indiano e Bertolaso punta i piedi

0
1 2


Protesta della Lega Nord all’esterno di Montecitorio per il rinvio del ddl sulla legittima di fesa che tornerà nuovamente in Commissione Giustizia per essere revisionato. La legge prevederebbe la modifica dell’articolo 52 del codice penale e che prevede che non sia più punibile chi uccide il ladro colto in nell’abitazione durante il furto.

Intanto il Premier Matteo Renzi in visita Messico ha raggiunto in serata gli USA dove domani a New York incontrerà l’ex Presidente democratico Bill Clinton, in piena campagna elettorale a sostegno della moglie Hilary neo vincitrice delle votazioni per la scelta del candidato proprio nella ‘Grande Mela’. Nel frattempo l’Europa si congratula con l’Italia per il piano d’emergenza presentato per l’accoglienza dei Migranti e per la realizzazione delle riforme: «Il Consiglio d’Europa riconosce lo sforzo e l’impegno del governo italiano in questi due anni per cercare di recuperare il ritardo sulle riforme strutturali che avevamo accumulato» dichiara il Ministro per le Riforme Maria Elena Boschi dopo un incontro con Guido Raimondi, Presidente della Corte di Strasburgo: «C’è un grande interesse – sottolinea il Ministro – sia per la riforma costituzionale che la legge elettorale per la stabilità che questo può garantire al nostro governo e al nostro Paese».

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->