sabato, Settembre 18

Battaglia di Stalingrado, la rievocazione storica in Russia field_506ffb1d3dbe2

0

73 anni: tanto è passato dall’Operazione Tempesta invernale (in tedesco: Unternehmen Wintergewitter), promossa dalla Germania nazista durante la Seconda Guerra Mondiale e che aveva come obiettivo quello di soccorrere la 6ª Armata, accerchiata in una grande sacca tra il Don e il Volga, in Russia. Ad intervenire il Gruppo d’Armate del Don, al comando del feldmaresciallo Erich von Manstein, impegnato durante la battaglia di Stalingrado.

La controffensiva ebbe inizio il 12 dicembre 1942 e dopo qualche successo alla fine dell’anno finì in un disastro a causa dell’insufficienza dei mezzi a disposizione dei tedeschi e dei rinforzi giunti in aiuto dell’Armata Rossa. Il fallimento della controffensiva tedesca segnò definitivamente l’esito della battaglia di Stalingrado. E a ricordarla in una cerimonia che ha visto la riproposizione dei combattimenti proprio i russi, che hanno inscenato una battaglia vicino Volvograd.

 

(video tratto dal canale Youtube di RT)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->