domenica, Ottobre 24

Baltops, iniziate le manovre Nato sul Baltico

0

Sono cominciate nella regione del Mar Baltico, e continueranno fino al 16 giugno, le operazioni Baltops 2017. Si tratta di attività aeree, marittime e terrestri di numerosi alleati della NATO e di altre nazioni partner.  Le operazioni sono partite da Szczecin (Polonia) e finiranno a Kiel, in Germania.

«Quello che vogliamo fare è pratica e dimostrare la capacità di fornire il controllo del mare», ha dichiarato il Vice ammiraglio americano Christopher Grady. Baltops è una esercitazione a cadenza annuale e quest’anno vi partecipano circa 6mila soldati di 14 Paesi (Belgio, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Lettonia, Lituania, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Stati Uniti, oltre a Finlandia e Svezia). L’Air Force americano sta sostenendo le esercitazioni con circa 900 soldati e 19 tra aerei ed elicotteri.

L’esercitazione Baltops, in auge dal 1972,  è stata pensata per migliorare la flessibilità e l’interoperabilità, per rafforzare le capacità di risposta combinata, nonché dimostrare le capacità delle forze alleate nel difendere la regione del Mar Baltico.

«Abbiamo mantenuto un livello importante negli ultimi anni», ha detto Grady. «E ‘una esercitazione molto grande con molte parti in movimento e i partecipanti forniranno la formazione realistica e impegnativa che stiamo cercando».

(video tratto dal canale Youtube di RT)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.
End Comment -->