Autore Stefano Rolando / Insegna Comunicazione pubblica e politica all’Università Iulm di Milano

Stefano Rolando, 1948, laureato a Milano in Scienze Politiche, è docente, manager, comunicatore. Dopo esperienze di management in aziende (Rai e Olivetti) e istituzioni (Presidenza Consiglio dei Ministri e Consiglio Regionale della Lombardia), è stato dal 2001 al 2018 professore di ruolo (Economia e gestione delle imprese) alla facoltà di Scienze della comunicazione dell'Università IULM di Milano, dove continua gli insegnamenti in materia di comunicazione pubblica e politica e l'attività di ricerca applicata Dal 2005 al 2010 è stato segretario generale della Fondazione di ricerca dell'ateneo. È stato anche segretario generale della Conferenza dei presidenti delle assemblee regionali italiane e rappresentante italiano nel comitato scientifico Unesco-Bresce. Dal 2008 è presidente (Melfi-Roma) della Fondazione “Francesco Saverio Nitti” (www.fondazionefsnitti.it). Dal 2021 è anche presidente (Milano) della Fondazione “Paolo Grassi – La voce della cultura” (www.fondazionepaolograssimilano.org/). Attività e pubblicazioni www.stefanorolando.it

Civici italiani: il cantiere è aperto (Stefano Rolando e Piercarla Delpiano)
Emergenza e pandemia non rafforzano molto il senso civico degli italiani - Civicness 2022
Ucraina: un frammento della nostra 'generazione Z' in grande maggioranza contro la guerra, ma ora teme il peggio
L’Ucraina, la Russia e tutti noi. Venti di guerra, tempeste comunicative
Rigenerare il patto sulle dignità essenziali
Quirinale The Day after: crisi della politica, istituzioni in emergenza
Sergio Mattarella (31.12.2021): “Ho percepito accanto a me l’aspirazione diffusa degli italiani a essere una vera comunità, con un senso di solidarietà che precede, e affianca, le molteplici differenze di idee e di interessi”
Greta Thunberg: ambientalismo e comunicazione nell’era del bla, bla, bla
Elezioni 2021: Ballottaggi. Risultati non sorprendenti