Autore Jake Lynch

Jake Lynch lavora presso il Department of Peace and Conflict Studies dell'Università di Sydney, dopo aver completato una Leverhulme Visiting Professorship presso la Coventry University, nel Regno Unito, nel 2020. Il suo romanzo d'esordio, Blood on the Stone: An Oxford Detective Story of the 17th Century, è pubblicato da Unbound Books. Jake ha trascorso 20 anni sviluppando e ricercando il giornalismo di pace, in teoria e pratica. È autore di sette libri e di oltre 50 articoli arbitrati e capitoli di libri. Il suo lavoro in questo campo è stato riconosciuto con l'assegnazione del Premio per la pace del Lussemburgo 2017, dalla Fondazione per la pace Schengen. Ha servito per due anni come Segretario Generale dell'International Peace Research Association, avendo organizzato la sua conferenza globale biennale a Sydney, nel 2010. Prima di assumere un incarico accademico, Jake ha goduto di una carriera di 17 anni nel giornalismo, con periodi come corrispondente politico a Westminster, per Sky News, e il corrispondente di Sydney per il quotidiano Independent, culminando in un ruolo di presentatore sullo schermo per BBC World Television News. Lynch è un membro della Rete TRANSCEND per l'ambiente per lo sviluppo della pace e consulente per TRANSCEND Media Service. È coautore, con Annabel McGoldrick, di Peace Journalism (Hawthorn Press, 2005) e Debates in Peace Journalism, Sydney University Press e TRANSCEND University Press. È stato anche coautore con Johan Galtung e Annabel McGoldrick di Reporting Conflict: An Introduction to Peace Journalism, che il redattore di TMS Antonio CS Rosa ha tradotto in portoghese. Il suo libro più recente di ricerca accademica è A Global Standard for Reporting Conflict (Taylor & Francis, 2014).