Autore Danielle Maion

Togo, le grane di Faure Gnassingbé per il 2018 Continuano le marce antigovernative. Oltre poi allo scandalo delle rendite derivate dallo sfruttamento del petrolio
di

Le tensioni a inizio 2018 sono ancora alte e sicuramente non di buon auspicio per i tre appuntamenti elettorali previsti nei prossimi mesi: le elezioni locali, quelle legislative e il referendum che dovrebbe fare passare la riforma costituzionale sulla questione dei mandati presidenziali

Nigeria: a casa il generale che non ha sconfitto Boko Haram La sua rimozione dopo solo sei mesi dimostra quanto la lotta ai terroristi sia arrivata ad una situazione di emergenza.
di

Nominato a maggio di quest’anno, Ibrahim è stato sostituito dal maggior generale Nicholas Rogers, non a caso a pochi giorni dalla strage avvenuta in un mercato della città di Biu, a 185 chilometri a sud di Maiduguri, capitale dello stato di Borno nel nordest del Paese.