mercoledì, 8 Febbraio
HomeCultura & SocietàArabia saudita: il caso Ashraf Fayadh

Arabia saudita: il caso Ashraf Fayadh

Condanna a morte per il poeta palestinese Ashraf Fayadh in Arabia Saudita. Accusato di aver rinunciato e rinnegato la sua fede nell’Islam, l’intellettuale autoproclamatosi filo-palestinese è stato condannato alla pena capitale dal Governo Saudita. Ma si può morire per aver violato un obbligo tutto religioso, ovvero quello di dover credere in un solo dio per un’imposizione dall’alto? In Arabia Saudita è questo il destino riservato ‘ai dissidenti’ riconosciuti a tutti gli effetti come traditori della patria e disertori del credo islamico. Da oggi gli intellettuali di tutto il mondo hanno deciso di mobilitarsi dando il via ad una campagna di sensibilizzazione, che porti alla liberazione di Ashraf Fayadh.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘Channel 4 News’)

 

RELATED ARTICLES

Croce Rossa Italiana

spot_img

Save the Children

spot_img

Seguici sui social

Fondazione Veronesi

spot_img

Fondazione G. e D. De Marchi

spot_img

Fondazione Veronesi

spot_img

Salesiani per il sociale

spot_img

Campus Biomedico

spot_img
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com