mercoledì, Dicembre 1

Al Qaeda – ISIS: lo sviluppo del terrorismo

0
1 2


Le fonti di finanziamento e il sostentamento economico diversamente da Al Qaeda solo il 5% circa di queste derivava da finanziamenti esteri, durante il periodo di massimo sviluppo. La maggior parte dei finanziamenti dello Stato Islamico avviene attraverso la vendita al mercato nero di petrolio, circa un milione di dollari al giorno di introito, oltre alla vendita di reperti archeologici, tassazione locale e speciale per i non musulmani e accaparramento delle strutture finanziarie di Siria e Iraq, quali le banche.

La costituzione delle forze armate è avvenuta attraverso un arruolamento variegato, che comprende sia soggetti provenienti da tribù locali, sia ex ufficiali e soldati dei disciolti eserciti nazionali iracheni e siriani, oltre alla confluenza dei foreing fighters, i quali provengono maggiormente dalla Petromonarchie del golfo, Africa, Russia e Europa. Si stima che i foreign fighters arruolati tra le fila dell’ISIS siano stati circa 25 mila dal 2011. L’attrazione verso un numero consistenti di combattenti stranieri provenienti in gran parte da Stati europei, di seconda e terza generazione, è insieme il dato più preoccupante e significativo caratterizzante dello Stato Islamico, in quanto ha consentito a questa organizzazione terroristica di poter più facilmente penetrare all’interno del territorio europeo per la realizzazione degli attentati.  La variegata composizione delle milizie dello Stato Islamico non consente di avere numeri complessivi precisi al riguardo, anche se le stime più attendibili sono intorno alle 100 mila unità delle truppe più regolari e strutturate.

Un altra differenziazione rispetto a Al Qaeda è la diversa utilizzazione e dei social media. Mentre le immagini di Al Qaeda per la rivendicazione delle sue azioni, oppure per le comunicazioni, è sempre stata maggiormente rappresentata dai moniti dei leader, Bin Laden e successivi, lo Stato Islamico attraverso i social media ha dato una dimostrazione di forza e vittoria nelle sue azioni, che vadano dalle conquiste territoriale alle azioni sanguinose contro i soggetti ritenuti infedeli.

Seppur proveniente da Al Qaeda, l’organizzazione terroristica ISIS si è affermata sul panorama prima mediorentale o successivamente internazionale, in un lasso relativamente breve, e si è caratterizzata per delle differenziazioni nello sviluppo delle pratiche terroristiche rispetto alla casa madre, tanto da diventare un pericolo per gli attori occidentali maggiore.
Anche se dalla metà del 2015 lo Stato Islamico sta subendo delle perdite considerevoli da parte della coalizione alleata, di conseguenza la possibilità di liberare i territori occupati è crescente, resta come dato di fatto il livello di sviluppo raggiunto dal terrorismo islamico e come questo dovrà essere gestito successivamente anche in una chiave di ridefinizione di equilibri.

 

 

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->