mercoledì, Giugno 16

Agricoltura urbana a Berlino? Una scelta che muove partecipazione cittadina e turismo straniero secondo esperti economici di tale settore

0

L’agricoltura urbana è una scelta possibile, molti cittadini tedeschi già consumano tali prodotti attraverso questa ‘speciale filiera‘. Un numero di persone sempre maggiore ha dimostrato, conti alla mano, di preferire beni di consumo prodotti in modo sostenibile. Berlino offre molteplici alternative in questa direzione promuovendo beni alimentari di stagione coltivati nella stessa città o nei suoi dintorni. Nella capitale crescono anche i fiori commestibili fino a fine estate, ed un particolare tipo di caffè. Il progetto di orticoltura urbana ha sortito un successo tale da essere proposto, e poi inserito in un disegno di legge. Il nuovo modello, inoltre, è stato proposto come meta turistica dei visitatori. Esistono, ad esempio 500 diverse specie di piante coltivate all’interno di spazi che possono rappresentare un luogo di partecipazione attiva e interazione con i cittadini, e come possibilità di riappropriarsi di sapori autentici.

(tratto dal canale ‘Youtube’ di ‘DW’, in lingua spagnola)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->