mercoledì, Ottobre 27

Accadde Oggi: Nicaragua, fine dei Somoza 19 luglio 1979: Rivoluzione sandinista

0

Nel 1823 gli Stati Uniti andavano definendo quello che sarebbe stato uno degli indirizzi della propria politica estera. L’allora Presidente americano James Monroe pronunciò un discorso che andava a delineare la dottrina che avrebbe preso il proprio nome: l’Europa non avrebbe dovuto interferire negli affari americani, sancendo la supremazia statunitense sul continente. Ogni tipo di intromissione europea veniva pertanto considerato un atto di sfida agli Stati Uniti, che avrebbe di certo avuto le proprie conseguenze. Era la dottrina Monroe, la prima affermazione dell’imperialismo americano.

Uno dei corollari di questa dottrina prevedeva la riduzione dell’America meridionale a esclusivo teatro delle ambizioni statunitensi: tutti i territori a Sud degli Stati Uniti ne diventavano il ‘giardino di casa’. Non furono poche le occasioni in cui Washington si intromise nelle vicende sudamericane, supportando Governi compiacenti, ribaltando quanti non perseguivano interessi in linea con quelli statunitensi o influenzando le scelte politiche nelle direzioni più a loro convenienti. In una certa misura, si può dire che tutto questo sia ancora realtà

Fra questi casi, si può ricordare quello del Nicaragua. Sotto le mire americane da fine XIX secolo, negli anni ’30 era retto dalla dittatura familiare dei Somoza: Anastasio, prima, e i figli Luis e Anastasio poi. Sostenuti dal Governo americano, i Somoza attuarono politiche a favore delle classi più ricche, attirarono capitali stranieri: il Nicaragua era già da tempo, di fatto, sotto l’influenza americana e i Somoza si guadagnarono ‘sul campo’ il sostegno statunitense sconfiggendo e uccidendo il movimento di resistenza di Augusto Sandino.

Sulla scia di quest’ultimo, leader rivoluzionario socialista, dotato di grande carisma e capacità di parlare alle fasce più povere della popolazione, nacque il Fronte Sandinista di Liberazione Nazionale. Il 19 luglio del 1979, dopo oltre quarant’anni di regime, venne abbattuto il regime di Somoza. Era la rivoluzione sandinista: per la prima volta da quasi un secolo il Nicaragua si opponeva all’imperialismo statunitense.

 

https://www.youtube.com/watch?v=tP4zpKRHIRA

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->