lunedì, Aprile 19

A Casablanca il Forum per lo Sviluppo Africano

0

Con il tema ‘Agricoltura e elettrificazione: mobilitare le energie‘, il Forum per lo Sviluppo Africano si è svolto, per la quarta edizione, nella capitale economica del Marocco, Casablanca, il 25 febbraio. Gli argomenti trattati dai leader politici spaziano dall’imprenditoria, all’agricoltura e all’elettrificazione in Africa.

Tra gli obiettivi di questo Forum vi sono il permettere ai suoi 2400 iscritti di interagire con degli esperti, di estendere il movimento di cooperazione all’interno dell’Africa, fare in modo che gli africani comincino a cooperare fra di loro e a fare affari intra-regionali. Inoltre, si vuole rilanciare il dibattito su tematiche fondamentali, come lo sviluppo dell’agricoltura e dell’industria dell’elettrificazione, ritenute i pilastri di una politica equilibrata.

Organizzato su iniziativa del gruppo Attijariwafa bank e di Maroc-Export, il Forum ha visto la presenza di numerosi ministri marocchini e africani, di ambasciatori e di diverse altre personalità.

Il Forum di Casablanca ha permesso di mettere in relazione anche leader politici e investitori. In particolare si è discusso della trasformazione dell’agricoltura da attività di sussistenza a motore di sviluppo dell’economia e delle imprese, visto che il continente possiede 800 milioni di ettari di terreni coltivabili inutilizzati.

 

(video tratto dal canale YouTube di Euronews)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->