domenica, Maggio 9

8 marzo: l’unica eclissi totale di Sole del 2016

0

Nella notte tra l’ 8 e il 9 marzo si terrà l’unica eclissi totale di sole di questo 2016. Purtroppo però sarà visibile solo dall’Oceano Pacifico (in particolar modo dalle isole dell’Indonesia e della Micronesia) con apice verso le 3 di mattina, ora italiana. L’eclissi sarà invece parziale per gli osservatori che la osserveranno dal nord dell’Australia, dall’Asia orientale e dall’Alaska.

E’ un evento molto atteso poiché l’ultima eclissi totale di sole si è tenuta il 20 marzo dello scorso anno.

Cosa accade? L’eclisse si verifica quando il Sole, la Luna e la Terra sono perfettamente allineati in quest’ordine. Per circa 4 minuti il Sole verrà completamente oscurato dalla Luna. Questo spettacolo si verificherà con la complicità della prima ‘Super Luna’ dell’anno, una luna nuova che si troverà vicina al punto di minima distanza dalla Terra: si troverà ad una distanza di 360.000 km e per questo il suo disco apparirà più grande del normale e agevolerà l’eclissi, oscurando meglio il Sole. Sarà quindi un’ eclissi totale di Sole con Super Luna, un fenomeno raro.

La Nasa offrirà la possibilità di assistere a questo meraviglioso evento con una diretta sul web a partire dalle 2 di notte, mentre i suoi ricercatori saranno in Indonesia per testare un nuovo strumento che permetterà loro di studiare gli elettroni presenti nella parte più interna dell’atmosfera solare (corona) scattando immagini a raffica durante i 3 minuti di buio.

Un’occasione imperdibile, visto che la prossima eclissi totale di Sole sarà il 21 agosto 2017.

 

(video tratto dal canale YouTube di Public Domain TV)

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->