lunedì, Maggio 10

62 miliardari possiedono la ricchezza della metà più povera del mondo

0

Sono ben 62 i grandi miliardari nel mondo che hanno una ricchezza equivalente a quella della metà più povera della popolazione mondiale. A dirlo il rapporto della charity britannica Oxfam pubblicato in coincidenza con l’annuale World Economic Forum, che comincerà questa settimana a Davos. Lo studio parte dalla classifica dei più ricchi al mondo elaborata da Forbes e spiega che la ricchezza di circa 3,6 milioni di persone è scesa del 41% (pari a mille miliardi di dollari) dal 2010 a oggi, mentre quella dei miliardari più potenti del pianeta è aumentata di oltre 500 miliardi di dollari, toccando quota a 1.760 miliardi di dollari. Tra i nomi fatti quelli di George Soros, Bezos, Zuckerberg, la vedova di Steve Jobs, mentre tra gli italiani la signora Ferrero e Leonardo Del Vecchio. Presente, ovviamente, l’inventore della Microsoft Bill Gates, che possiede un patrimonio di 79,2 billioni di dollari, il più grande del mondo.

(video tratto dal canale Youtube di RT)

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->