mercoledì, Luglio 28

5 punti chiave in cui gli imprenditori si stanno adattando alla vita durante e dopo il coronavirus Gli imprenditori dovrebbero cercare di investire un po' di tempo ed energia per far funzionare aree di investimento alternative

0
  • Sei un imprenditore che ha subito perdite a causa della pandemia di Coronavirus e del blocco che ne è seguito?
  • Sai come portare la tua azienda sulla buona strada e guadagnare gli stessi ricavi che stavi generando prima della crisi?
  • Hai provato a cercare modi alternativi per far crescere il tuo business e le tue entrate non solo per sostenerti, ma anche per generare profitti?

I tempi difficili richiedono azioni più difficili. Per le imprese, l’impatto sulla salute di Coronavirus è inferiore a quello diretto delle perdite economiche. Milioni di imprenditori in tutto il mondo hanno negozi chiusi e ora sono seduti a casa.

Queste aziende e i loro proprietari stanno esaurendo i loro risparmi e non hanno un piano su come avviare le operazioni. In altre parole, sono rassegnati al loro destino e hanno paura di agire, il che può portarli a riavviare le attività commerciali e le vendite.

Se sei uno di questi proprietari di attività commerciali, dovresti prestare attenzione ai contenuti di questo articolo. Qui guideremo le persone su come iniziare a generare entrate e riportare le aziende sulla buona strada.

Cosa possono fare i proprietari di attività per riavviare le attività commerciali e le vendite?

Secondo gli esperti, gli imprenditori non possono più permettersi di attenersi ai vecchi modi di fare affari. Devono essere innovativi e proattivi in termini di contatto con i clienti e vendita dei loro prodotti e servizi.

Passare al digitale è una di queste aree, in cui gli esperti chiedono alle aziende tradizionali di guardare. Avendo una presenza stringente su motori di ricerca come Google, Bing e Safari e raggiungendo anche i clienti su piattaforme di social media come Facebook, Instagram, YouTube, Twitter, Pinterest e altri, puoi aiutare a dare alla tua azienda una vera trasformazione digitale.

E-commerce, consegna a domicilio e take away saranno il futuro di ogni azienda nel mondo post Coronavirus. Mentre gli imprenditori potrebbero non vedere gli stessi volumi di vendita nella nuova configurazione, i loro margini di profitto possono rimanere gli stessi o addirittura aumentare.

Mentre porti la tua attività online, puoi risparmiare molto sulle spese, che la tua attività stava sostenendo in passato. Ciò significa che ora è possibile salvare completamente l’affitto, i dipendenti extra, le spese generali, ecc. Ciò contribuirà direttamente ai tuoi profitti.

Gli imprenditori dovrebbero cercare aree alternative per generare entrate?

Con la nuova configurazione, se gli imprenditori sono intelligenti, possono risparmiare molto tempo. Avere tempo a disposizione può portarli a esplorare i nuovi canali di generazione dei redditi collaterali. Secondo gli analisti finanziari, gli imprenditori dovrebbero cercare di far funzionare i loro soldi facendo investimenti ad alto rendimento.

Ad esempio, negli ultimi mesi, attività finanziarie come le criptovalute (Bitcoin) hanno guadagnato un valore significativo. Le persone, che avevano investito nei mesi di marzo, hanno guadagnato 3 volte l’importo investito a maggio. Piattaforme di trading di criptovaluta credibili e consolidate come la bitcoin system hanno visto un’ondata di investitori la prima volta che guadagnavano profitti più alti del solito scambiando Bitcoin e altre criptovalute.

Gli imprenditori dovrebbero cercare di investire un po’ di tempo ed energia per far funzionare aree di investimento alternative. Questo non solo li aiuterà a creare una seconda fonte di reddito redditizia, ma aumenterà anche le loro capacità in modo sostanziale.

Molti imprenditori utilizzano gli investimenti come mezzo per integrare i loro redditi esistenti. Questo li sta aiutando a sostenere nei momenti difficili. Ciò sta anche permettendo loro di chiedere ai propri dipendenti di non andarsene e di essere sulla buona strada per quanto riguarda i loro viaggi di crescita.

Conclusioni

Chiunque intorno a noi ha una scelta quando si tratta di affrontare qualsiasi crisi. Coloro che sono proattivi e disposti ad agire, usciranno dalla crisi vittoriosi e con successo.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->