martedì, Settembre 21

5 Giugno: Bertolaso strizza l’occhio a Marchini field_506ffbaa4a8d4

0
1 2


Dagli Stati Uniti il premier Matteo Renzi durante la visita dell’impianto Enel in Nevada ha affermato: «Stillwater è un simbolo della collaborazione possibile tra Usa e Italia: il futuro è l’energia e la tecnologia. Se investiamo in tecnologia, possiamo creare un mondo nuovo e questo è un grande spazio di collaborazione tra Usa e Italia, che possono collaborare non solo nei campi tradizionali ma anche sulle energie rinnovabili» aggiungendo che «vecchi valori e nuove energie sono la strategia dell’amicizia tra Italia e Stati Uniti».

Nel frattempo anche l’eterno e omonimo avversario Matteo Salvini è giunto ad Israele per un viaggio di tre giorni dove è stato accolto dal vicepresidente della Knesset (Parlamento) Bachman Shai. Accompagnato dai deputati Giancarlo Giorgetti, Paolo Grimoldi e dall’europarlamentare Lorenzo Fontana incontrerà Tzachi Hanegbi, presidente della Commissione Affari esteri.

Prosegue lo scontro tra Luigi De Magistri ed il Presidente del Consiglio Renzi sul caso Bagnoli, con il primo cittadino di Napoli che non si arrende ed critica direttamente il Premier «Se lei pensa di venire a Napoli per riannodare un dialogo istituzionale nel rispetto della Costituzione noi saremo molto felici di accoglierla, se invece pensa di espropriare la città, di mortificare la dignità di un popolo e di realizzare scempi, allora è bene che sappia che sarà con fermezza e risolutezza respinto». Dal Governo nessun commento ufficiale, ma la situazione non sembra apparire delle migliori restando tesa ed attualmente irrisolta.

 

 

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->