lunedì, Aprile 12

4 destinazioni da raggiungere che sono Crypto-friendly Ecco una lista di luoghi che accettano la criptovaluta come modalità di pagamento

0

A chi non piace viaggiare, ma in questo momento la maggior parte di noi non ha soldi in mano. Siamo chiusi nelle nostre case e vogliamo uscire molto presto, ma non possiamo farlo perché le circostanze sono diverse ora.

Sono una persona che non può restare a casa a lungo; quindi stavo cercando alcune delle migliori destinazioni da visitare dopo la pandemia. Ho scoperto che la maggior parte dei posti sono molto costosi e fuori dalla mia portata; quindi ho deciso di non usare i soldi per visitare quei posti. Avevo delle criptovalute nei miei risparmi e volevo usarle.

Quindi ho iniziato a cercare luoghi che accettino la criptovaluta come modalità di pagamento. Ho scoperto un elenco di luoghi che sono cripto-compatibili.

4 destinazioni da raggiungere che sono Crypto-friendly

In tempi così difficili, ho bisogno di una pausa, ma allo stesso tempo non ho nemmeno abbastanza soldi. Quindi visiterò luoghi cripto-compatibili. Ma prima, ti darò i nomi dell’elenco dei luoghi in cui puoi avventurarti per utilizzare i tuoi profitti crittografici.

Amsterdam

È una delle città europee più amate e progressiste da tutti gli aspetti. L’aspetto della città, Amsterdam, è così sorprendente che sembra un’immagine dipinta. Amsterdam è il nome in cima alla mia lista; dopo giorni così frenetici, mi piacerebbe molto andare in un posto come Amsterdam.

Quasi 100 commercianti nella città olandese accettano pagamenti in bitcoin e aiutano anche a fare shopping con quelli che non ce l’hanno. La maggior parte dei commercianti si trova principalmente in Bitcoin Boulevard e ti aiutano a effettuare tutti i pagamenti in bitcoin. L’area che prende il nome di Boulevard, ha molte cose che includono alcuni ristoranti, hotel e gallerie che accettano anche bitcoin.

Singapore

Una splendida città insulare si trova nel sud-est asiatico, ed è significativamente meno regolamentata rispetto agli altri paesi del mondo. L’economia locale di Singapore ha sempre continuato a crescere e ha il suo modo di crescere ancora di più. Ora la città sta andando molto bene finanziariamente, ma non dovrebbe sorprendere questo perché quando la valuta fiat stava calando, questo posto aveva adottato la criptovaluta per sopravvivere, e oggi stanno sopravvivendo. Il numero di città criptate è cambiato da quando la criptovaluta è stato un successo qui.

Buenos Aires

Non vedo l’ora che arrivi Buenos, che è la capitale del Paese sudamericano, l’Argentina. Si è rivolto all’accettazione della criptovaluta e l’ha accettata volentieri. A causa dell’inflazione, la valuta fiat di questo paese è stata maggiormente colpita. Ciò ha influenzato la valuta fiat del Paese e ha dato origine alla valuta digitale. Commercianti e uomini d’affari in quasi tutta la città hanno accettato volentieri bitcoin e hanno camminato verso il successo con tutti i mezzi.

Buenos è diventata una storia di successo e ha accettato persone provenienti da tutto il Sud America per unirsi a loro e risolvere i loro problemi economici. È molto importante per le persone in Sud America rimanere qui e migliorare la loro economia.

San Francisco

Pensi che sia costoso essere a San Francisco? Beh, è così! San Francisco è una delle migliori città degli Stati Uniti ed è anche nota per la sua Silicon Valley. La maggior parte delle innovazioni tecnologiche avvengono a San Francisco, e quindi è una destinazione famosa dove andare a spendere un po ‘di bitcoin.

Conclusione

Se hai intenzione di uscire per una pausa, devi raggiungere la https://bitcoinup.trade/it e quindi iniziare a cercare il posto migliore in cui puoi andare. Dipende da te dove vuoi andare e quando vuoi andare. Se trovi altri posti simili, commenta di seguito e fammi sapere.

L’informazione che non paghi per avere, qualcuno paga perché Ti venga data.

Hai mai trovato qualcuno che ti paga la retta dell’asilo di tuo figlio? O le bollette di gas, luce, telefono? Io no. Chiediti perché c’è, invece, chi ti paga il costo di produzione dell'Informazione che consumi.

Un’informazione che altri pagano perché ti venga data: non è sotto il Tuo controllo, è potenzialmente inquinata, non è tracciata, non è garantita, e, alla fine, non è Informazione, è pubblicità o, peggio, imbonimento.

L’Informazione deve tornare sotto il controllo del Lettore.
Pagare il costo di produzione dell’informazione è un Tuo diritto.
"L’Indro" vuole che il Lettore si riappropri del diritto di conoscere, del diritto all’informazione, del diritto di pagare l’informazione che consuma.

Pagare il costo di produzione dell’informazione, dobbiamo esserne consapevoli, è un diritto. E’ il solo modo per accedere a informazione di qualità e al controllo diretto della qualità che ci entra dentro.

In molti ti chiedono di donare per sostenerli.

Noi no.

Non ti chiediamo di donare, ti chiediamo di pretendere che i giornalisti di questa testata siano al Tuo servizio, che ti servano Informazione.

Se, come noi, credi che l’informazione che consumiamo è alla base della salute del nostro futuro, allora entra.

Entra nel club L'Indro con la nostra Membership

Condividi.

Sull'autore

End Comment -->